10 cose che non possono mandare durante il tuo trasloco

  1. Le scatole. La prima cosa che ti devi procurare sono gli scatoloni di cartone tripla onda che sono i più resistenti, meglio se di piccole e medie dimensioni altrimenti diventano troppo pesanti.
  2. Le patatine di polistirolo. Usa le patatine di polistirolo per riempire gli sazi vuoti all’interno delle scatole per evitare che gli oggetti sbattano tra loro, magari rompendosi.
  3. Lo scotch. Ora che la scatola p piena, chiudila bene con lo scotch da pacchi, lo stesso che hai usato per montarla.
  4. Il pennarello. Munisciti anche di un pennarello indelebile che non aumenta di molto il costo trasloco Roma per poter scrivere direttamente sullo scatolone dove va portato, se il contenuto è fragile e che cosa contiene brevemente.
  5. Le valigie. Per non sporcare e sgualcire gli indumenti che hai nel cassetto, usa i trolley, le valigie ei borsoni così i tuoi vestiti passano da casa vecchia a quella nuova senza nemmeno doverli lavare e stirare di nuovo.
  6. I sacchi in plastica. Durante il tuo trasloco, i sacchi di plastica vanno benissimo per gli abiti appesi nell’armadio: inserisci dal fondo e buca la cima la punta delle grucce per fare come in lavanderia.
  7. Il pluriball. Per incartare gli oggetti fragili usa il pluriball, un materiale professionale da imballaggio con le bollicine di aria che proteggono dagli urti.
  8. La carta del giornale. Se non vuoi alzare troppo il costo trasloco Roma, puoi usare come alternativa al pluriball la carta del giornale, perciò non gettare via i quotidiani in vista del tuo trasloco. La carta di giornale sostituisce anche le patatine di polistirolo: basta appallottolare i fogli per riempire gli spazi vuoti nello scatolone.
  9. Le cassette della frutta. Le cassette di plastica o di legno che si usano per trasportare la frutta e la verdura possono esser utili contenitori per trasportare in casa nuova tutte le tue cose e cianfrusaglie.
  10. Le borse della spesa. Le borse che hanno fondo largo e manici resistenti sono perfette per i traslochi.